scienze dell'alimentazione

Bellaria scienza-dell alimentazione

La Dottoressa Annalisa Adami vi aspetta per consulenze nutrizionali dedicate a pazienti con b, dislipidemie (ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia), diabete, disturbi del comportamento alimentare e magrezze.

La visita prevede una raccolta dati approfondita, un’anamnesi alimentare, il controllo degli esami, una visita medica e una conseguente dieta alimentare mirata.

Da qualche anno, il Poliambulatorio Privato Bellaria può vantare una importante collaborazione che gli permette di offrire ai propri pazienti un servizio consulenziale di alto livello in uno dei campi diventati di grande attualità e necessità per la società moderna: l’alimentazione.

La Dott.ssa Adami offre consulenze nutrizionali per:

  • Obesità e sovrappeso
  • Ipercolesterolemia
  • Ipertrigliceridemia
  • Magrezza
  • Diabete


La consulenza è rivolta a pazienti con problemi di sovrappeso o obesità, dislipidemie (ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia), diabete, disturbi del comportamento alimentare e magrezze.
La prima visita prevede:

  • Raccolta dei dati anamnestici recenti e remoti del paziente, al fine di conoscere nei dettagli la sua storia clinica e le motivazioni che lo hanno indotto a chiedere la consulenza.
  • Un’accurata anamnesi alimentare ai fini di individuare eventuali errori nutrizionali ed effettuare, già in questa fase, un intervento di chiarificazione.
  • Il controllo degli esami di laboratorio (check up metabolico ed eventualmente endocrinologico)
  • Una visita medica generale per il rilievo dei parametri antropometrici (peso, altezza, Indice di Massa Corporea, circonferenza addominale), della pressione arteriosa e per valutare, in definitiva, le condizioni cliniche del paziente.
  • Impostazione del programma dietetico (elaborato sulle base delle scelte alimentari del paziente oltre che alle esigenze cliniche e pratiche, che sarà calcolato al computer e consegnato al paziente nei giorni successivi alla visita) e di attività fisica (concordato caso per caso in base alle possibilità e alla situazione clinica generale) ed eventuale terapia farmacologia associata.


Sono previste successive visite di controllo ogni 30-40 giorni per valutare i risultati ottenuti e apportare eventuali modifiche al programma concordato.

Share by: